Come prendere il sole nelle ore pił calde

Alcuni consigli pratici per affrontare al meglio le ore pił calde

 

Voglia di caldo e mare ma come prendere il sole?

Con l’arrivo del caldo è sempre più forte la voglia di mettersi in costume e correre al mare per prendere il sole. Pelle abbronzata da sfoggiare durante l’estate, il piacere del calore con sottofondo il rumore del mare: aspettiamo tutti con ansia questo momento dell’anno ma attenzione alle scottature.

Gli eritemi possono infatti essere spiacevoli inconvenienti, frutto di un’esposizione non controllata e rischiano dilimitare la spensieratezza delle vacanze.

Come prendere il sole nelle ore più calde?

- Usa sempre le creme solari

Consiglio scontato ma spesso dimenticato o preso con leggerezza.Le creme sono il primo alleato quando andiamo in spiaggia: filtrano i raggi solari più dannosi (UVA, UVB e Infrarossi) e rinfrescano la pelle, specialmente quando trascorriamo un’intera giornata sotto il sole, il consiglio è di applicare più volte la crema. Fattori come sudorazione e ripetuti bagni in mare, possono indebolire lo strato protettivo.

- Proteggi la pelle con i giusti accessori

Gli occhiali con lenti scure sono un ulteriore elemento protettivo: di tutte le forme e colori, sono da sempre apprezzati sia tra il pubblico maschile che femminile.Potresti poiproteggere la testa con cappelli o per le donne foulard ed essere anche più originale in spiaggia.Bandana o turbante per le personalità più “artistiche”.

- Evita trucchi e profumi

Soprattutto per le donne abituate ad uscire truccate, andare al mare versione “acqua e sapone”può risultare strano ma la pelle ringrazierà.Prendere il sole con indosso trucchi e profumi può infatti facilitare la formazione di macchie sulla pelle.Inoltre si rischia di incorrere in allergie e problemi cutanei simili.

Se proprio non resisti all’idea di scendere in spiaggia senza trucco, ti consigliamo fondotinta leggeri, contenenti fattori di protezione, come ad esempio il fondotinta Bionike DefenceSun che grazie alla sua triplice azione è in grado di proteggere e al tempo stesso far godere di un effetto “beauty”.

- Prepara la pelle alla tintarella con lo scrub

È buona abitudine dedicarsi alla cura della propria pelle tutto l’anno: lo è ancora di più quando ci si appresta a prendere il sole. Consigliamo perciò esfoliazioni, specialmente su gomiti e ginocchia, per rimuovere le impurità e le cellule morte. Per una pelle morbida e setosa è ideale lo Scrub Guam Alga Scrub Exfolianting

Se vuoi preparare anche il viso, zona più delicata, prova con maschere purificanti come la Maschera Scrub Olio Jojoba. Otterrai in aggiunta un effetto più luminoso, al quale potresti decidere di non rinunciare anche per i mesi successivi.

- Tanta acqua e sostanze idratanti

Per soffrire meno le alte temperature, è importante bere più delle normali abitudini: almeno due litri di acqua al giorno.Aiuta poi il tuo organismo mangiando alimenti leggeri, ricchi di vitamine e sali minerali.La frutta ad esempio è sempre perfetta in questo: disseta e specialmente quando arancione, permette un’abbronzatura più omogenea.

- Rinfresca la tua pelle prima e dopo l’esposizione al sole

A tal scopo, utilizzare degli integratori per l'abbronzatura permette di rinfrescare la pelle ed evitare l’effetto secco e tirato.Le sostanze contenute, oltre che dare una piacevole sensazione al contatto, predispongono l’epidermide ad ulteriori esposizioni.

Questi i nostri consigli per prendere il sole nelle ore più calde senza accusare troppo il calore.

Tieni però presente che per gli orari da bollino rosso 12.00-15.00, anche con le migliori creme, rischi di esporti ai raggi solari più dannosi.