3 rimedi per la forfora a cui non hai ancora pensato

Come combattere la forfora in poche semplici mosse

 

Rimedi per la forfora: la fine di un problema!

La forfora è una patologia del cuoio capelluto, risultato della desquamazione della superficie cutanea che porta alla formazione di piccole scaglie bianche. Un problema molto comune, che colpisce uomini e donne, e che può causare veri e propri disagi a livello estetico. Ma quanti rimedi per la forfora hai sperimentato finora?Quali sono le cause e le possibili soluzioni per potersene liberare?

Le cause della forfora

Ognuno di noi è predisposto alla forfora, anche se sono più soggetti gli uominirispetto alle donne a causa degli ormoni. Tendenzialmente, questa patologia del cuoio capelluto si manifesta soprattutto nel periodo che va da aprile a ottobre. Prima di analizzare i rimedi per la forfora, vediamo le cause, che possono dipendere da diversi fattori, come:

- stress

- alimentazione errata

- ereditarietà

- lavaggi dei capelli troppo frequenti

- dermatiti cutanee

 

Quali sono i rimedi per combattere la forfora?

I rimedi per sconfiggere questa patologia del cuoio capelluto sono numerosi e anche di facile reperibilità.Ecco qui la nostra lista:

- Bicarbonato di sodio

Ancora una volta questo prodotto risulta utile non solo per la pulizia della casa ma anche per scongiurare gli effetti spiacevoli della forfora: le scaglie bianche sulle spalle.Prendine pochi cucchiaini e dopo aver bagnato i capelli, utilizzalo per massaggiare il cuoio capelluto (5-8 minuti vanno bene). Il segreto del bicarbonato sta nel fatto che combatte i funghi che causano la forfora. Dopo qualche applicazione restituirà una cute più sana che non produrrà più (o molto meno) le scaglie bianche, fonte di disagio.

- Limone

Per un effetto ancora più intenso, di alterazione del Ph, puoi aggiungere al bicarbonato il limone.  Anche in questo caso dovrai massaggiare intensamente il cuoio capelluto con l’emulsione ottenuta (ricordati di non sfregare con troppa energia, causando ulteriori bruciori e fastidi).

- Rosmarino

Semplicissimo da trovare, profumato e da usare “a secco”, senza quindi la necessità di bagnare i capelli. Frizionando una manciata di rosmarino, anche con l’aggiunta di sale fino in eguale quantità, sul cuoio capelluto per diverse settimane (1-2 volte a settimana) inizierai a vedere presto i primi risultati.Per le sue proprietà benefiche al cuoio capelluto, a cui attribuisce nuova vitalità, il rosmarino è alla base di oli essenziali e dello shampoo Cliactive , che agisce sin dal prima applicazione: oltre a contenere rosmarino ha altriestratti vegetali come il pompelmo.

- Aspirina

Ebbene sì, la comune aspirina ha proprietà antimicrobiche e antifungine e stimola l’ossigenazione cellulare.Grazie al principio attivo contenuto (acido salicilico) garantisce ottimi risultati contro forfora e capelli secchi.Basterà ridurre in polvere le pastigliee mischiarle con aceto o uno shampoo dedicato. Applica poi la maschera ottenuta al cuoio capelluto e ricopri anche i capelli per 30 minuti, massaggia bene e infine risciacqua. Ovviamente dovrai regolare la dose di aspirina necessaria, in base alla lunghezza dei capelli (in media due pastiglie sono sufficienti).

I prodotti giusti per la forfora grassa e secca

Prima di scegliere un prodotto e di capire quali siano i rimedi per la forfora più adatti, soprattutto se si è soggetti all’indebolimento dei capelli, va riservata un’attenzione particolare alla tipologia di pelle, se secca o grassa. 

Nel primo caso, si avrà forfora secca, evidente dal colore delle squame perse di color grigio. Può comportare prurito e può essere rimossa con prodotti come shampoo DermoCapillaire  di Eucerin che, oltre a svolgere un’azione antiforfora, idrata il cuoio capelluti, riduce la secchezza e la sensazione di prurito.

Se pensi di avere una pelle grassa, la forfora che noterai sarà di color giallo e sarà oleosa. Purtroppo le squame in questo caso non cadono ma restano intrappolate tra i capelli, diventando così un ostacolo per la normale ossigenazione della pelle.Anche per le pelli grasse puoi trovare in commercio prodotti specifici, come shampoo Dercos di Vichy, da applicare per alcuni minuti e poi risciacquare. I trattamenti consigliati sono di 4 settimane e grazie alle tecnologie al Selenio DS permette di riequilibrare il microbioma (i micro-organisimi normalmente presenti sulla pelle) del cuoio capelluto.

Prima di fare congetture, per capire quali siano le cause e i rimedi della forfora (e quindi trovare le opportune soluzioni) è consigliabile rivolgersi a un medico o farmacista specializzato.