Cosa prendere per il raffreddore: 3 prodotti salvanaso

Consigli sugli integratori naturali per combattere il raffreddore

 

Cosa prendere per il raffreddore con l’arrivo dell’autunno

Con l’arrivo dell’autunno, inevitabilmente, ritorna la battaglia più combattuta da milioni di persone: quella contro il raffreddore, che si arriva ogni anno puntuale come un orologio svizzero. Si sa che con i primi freddi, è più facile che ritornino anche i primi malanni di stagione, come febbre e mal di gola, che spesso sono collegati al raffreddore: un disagio fisico, che ci mette a dura prova durante le nostre giornate. Ecco cosa prendere per il raffreddore in modo da velocizzare il decorsodei fastidiosi sintomi che ne derivano.

Quali sono i primi sintomi?

Prima di capire cosa prendere per il raffreddore, è opportuno individuare i sintomi influenzali, ai qualisi possono aggiungere: febbre, dolori muscolari, spossatezza, mal di testa e mancanza di appetito. Ecco i sintomi più comuni del raffreddore:

- Congestione nasale

- Scolo nasale

- Mal di gola

- Starnuti

Cosa prendere per il raffreddore: 5 buone abitudini

Purtroppo, se sei già a casa con il naso gocciolante, prima di interrogarti su che cosa prendere per il raffreddore, il miglior consiglio è quello di riguardarti e, se serve, di prenderti qualche giorno per rafforzare le difese immunitarie.Ecco 5 buone abitudini da seguire:

1. Evita di prendere correnti d’aria. Il problema è che molti prendono sotto gamba il raffreddore, continuando a uscire, col rischio di peggiorare e contagiare chi abita con noi.
2. Bevi moltoper reidratarti. Puoi anche alternare all’acqua le tisane, che risultano più piacevoli durante la stagione fredda. Come piccolo rimedio della nonna, per alleviare il mal di gola ti consigliamo latte e miele caldo.
3. Riposati. Evita di stancare troppo gli occhi davanti schermi come telefono, pc o televisione. 
4. Fai gli sciacqui. Ricordati che fare i gargarismi con acqua calda tiepida salata può aiutare a disinfettare la gola e lenire eventuali bruciori.
5. Caramelle. Nei momenti di maggiore affanno nel respiro o con la tosse, puoi trovare giovamento con le caramelle al mentolo o al propoli.

I prodotti consigliati: ecco cosa prendere per il raffreddore

Prendere del tempo per recuperare le energie è giusto, ma non sufficiente, specialmente con i virus più resistenti. Se ti stai chiedendo cosa prendere per il raffreddore, tra i prodotti consigliati rientrano:

1. Lenigola Spray: unintegratore spray, ottimo per combattere i sintomi influenzali e da raffreddamento. A base di propoli, l’antibiotico dell’alveare, Lenigola Spray blocca e distrugge gli agenti nocivi. Grazie alla sinergia con altre sostanze naturali quali il timo, aiuta a combattere gli arrossamenti. Potrai quindi notare dopo poco, l’effetto lenitivo su naso e gola.

2. Solgar It. Multinutrient: se non vai d’accordo con gli spray, gli integratori alimentari sono un’ottima alternativa. In questo caso tavolette da deglutire, preferibilmente prima dei pasti. A base di uncaria tormentosa, una pianta nota per le proprietà antiossidanti, antivirali e antinfiammatorie della corteccia.  

3. Erba Vita Allergicum Urto: un integratore alimentare in gocce pensato per far fronte ai disturbi respiratori, allergici e da raffreddamento. Il composto a base di estratti secchi (rosa canina, ribes nero, ecc.) e fattori vitaminici (vitamina B6 e B12) garantisce un effetto emolliente e lenitivo. 

Contattaci per maggiori informazioni sui prodotti più adatti in caso di raffreddore!