Prevenire è meglio che curare: ecco come evitare l'influenza

Evitare l'influenza con successo grazie a 6 buone abitudini

 

Come evitare l’influenza nei mesi freddi

Vento, pioggia, umidità, sbalzi di temperatura caldo-freddo: con l’arrivo dell’inverno, si sa, che viene sempre puntuale come un orologio svizzero ancheil classico “etciù”, che con séporta la febbre, il raffreddore e il mal di gola. Dunque come evitare l’influenza nei mesi più freddi?

6 buone abitudini per prevenire il virus influenzale

L’influenza è un pericolo costante nei mesi più freddi. Ambienti chiusi, poco ventilati ci rendono più cagionevoli e soggetti a prendere i virus influenzali. Per questo è importante avere delle accortezze e delle buone abitudini per tenere lontani questi virus. Ecco, dunque, come evitare l’influenza:

1. Lava le mani bene e spesso

Sempre a contatto con tutto, le mani sono un ricettacolo di germi, specialmente sotto le unghie. Lava accuratamente le manie quando sei fuori casa, in assenza di acqua sfrutta i disinfettanti gel.Proprio per il potenziale batterico insito nelle mani, meglio evitare di toccare troppo le vie di accesso, quindi naso e bocca.

2. Evita lo stretto contatto con persone malate

Anche se la persona potrebbe offendersi, sconsigliamo di condividere posate, cibo e stretti contatti. Specialmente se in casa, eviterete di contagiarvi in maniera alternata, “palleggiando” il virus per un periodo ancora più lungo. È inoltre buona abitudine arieggiare in modo alternato le stanze della casa.

3. Evita i luoghi affollati

Senza dubbio in questi luoghi aumenta la possibilità di contrarre il virus. Pensa che con lo starnuto vengono eliminati sotto forma di goccioline tutti gli agenti patogeni, con un raggio anche di 8 metri. Possono inoltre restare sospese nell’aria anche per 10 minuti. Senza creare allarmismi, il nostro consiglio è semplicemente di evitare quando possibile i luoghi pubblici e affollati.

4. Sciarpa sempre a portata di mano

Quando esci proteggi le vie respiratorie con una sciarpa; naso e gola saranno meno esposti al freddo e avranno un ulteriore filtro.

5. Fai il pieno di vitamine con frutta e verdura

La vitamina C è il primo passo per ricaricarti di vitamine: agrumi (e spremute fresche), kiwi, ribes nero, ananas, broccoli, cavoli e spinaci sono tutti ottimi concentrati. Le altre vitamine, A ed E, sono altrettanto utili per l’azione antiossidante mentre il gruppo B stimola il processo di guarigione e da energia all’organismo. Ricorda infine che per scongiurare i malanni di stagione è bene riequilibrare la flora intestinale.

6. Aumenta le difese immunitarie con gli integratori

Per avere una “marcia” in più, gli integratori combattono l’influenza fornendo un concentrato vitaminico e di sali minerali davvero completo. Se devi scegliere gli integratori per le difese immunitarie tieni conto, tra le numerose derivazioni di origine naturale, la rosa canina e gli agrumi.

Contattaci per qualunque chiarimento in merito agli integratori antinfluenzali o per altre informazioni per evitare l’influenza.