Come digerire bene a Natale: 5 abitudini per non stressare l'intestino

Le feste natalizie possono mettere a dura prova la digestione. Ecco quindi come digerire bene dopo dei pasti abbondanti.

 

Ecco come digerire bene dopo i pasti natalizi

Hai paura che i pranzi e le cene delle festività ti regalino qualche chilo di troppo? Oppure temi che i pranzi e le leccornie interminabili possano appesantire il tuo stomaco? Sappi che provare un senso di pesantezza, dopo aver mangiato dei piatti elaborati e abbondanti è del tutto normale. Gli organi dell’apparato digerente infatti potrebbero risultare affaticati, dopo alcuni giorni all’insegna del cibo natalizio.

Tuttavia, con qualche mossa ad hoc potrai migliorare la tua digestione durante il Natale.  Per evitare di sentirti gonfio e spossato è il caso di correre ai ripari: ecco quindi una breve guida che ti aiuterà a capire come digerire bene durante le feste natalizie.

Perché è importante bilanciare i pasti abbondanti

Quando sappiamo di avere dei periodi in cui non si vuole fare a meno di mangiare del cibo un po’ più elaborato, sarebbe bene mantenere delle sane abitudini che ci consentano di bilanciare i pasti.

- Drena. La prima cosa da fare durante le feste è drenare e sgonfiare l'organismo, eliminando i liquidi in eccessi. Soprattutto perché un pranzo più pesante e condito, che sia al ristorante o in famiglia, spesso è più salato dell'alimentazione abituale. 
- Compensa. Se per esempio abbiamo esagerato a cena, per il pranzo potremmo optare per una proteina e una verdura, come del pollo con l’insalata oppure mangiare solo qualche frutto.
- Elimina. È sconsigliato saltare i pasti poiché si potrebbe arrivare troppo affamati a quello successivo e quindi avere l’effetto contrario ovvero quello di sentirsi ancora più affamati.

Come digerire bene con 5 sane abitudini

Come possiamo però migliorare la digestione anche durante le festività? Ecco 5 sane abitudini da seguire prima del Natale che aiuteranno l’apparato digerente a sentirsi meglio:

1. Bere tisane: bere molto fa bene a tutte le funzioni vitali del corpo, ma alcuni infusi possono aiutare ancora di più il nostro stomaco e il nostro intestino a purificarsi in vista del Natale. La tisana Biosline Buonerbe è stata formulata appositamente per combattere i disagi dell’intestino grazie all’azione di senna, malva, frangula e boldo utili alla regolare attività intestinale.

2.Tenere sotto controllo il reflusso
: il reflusso può essere una conseguenza spiacevole dei pasti natalizi. In caso si dovesse presentare si può combattere questo fastidio con dei prodotti dedicati come per esempio il Maalox RefluRapid, che contrasta sia il reflusso che il bruciore di stomaco.

3. Assumere bicarbonato
: il bicarbonato può essere un valido alleato contro la cattiva digestione e inoltre è sempre presente in casa. Se ne può assumere un cucchiaino sciolto in dell’acqua a fine pasto.

4. Assumere integratori
: gli integratori possono essere dei validi alleati per aiutare gli organi digerenti a sentirsi al meglio. Anche il benessere del fegato è fondamentale dato il suo compito di produrre bile, necessaria alla digestione. L’integratore ErbaVita al tarassaco quindi può essere un ottimo aiuto.

5. Depurarsi
: finite le festività è bene prendersi qualche giorno per depurare il nostro organismo dalle sostanze nocive in eccesso. Fate largo quindi a pasti leggeri e poco conditi e a integratori detox come l’integratore Algem Slim Detox formulato appositamente per eliminare le tossine in eccesso.
Non esitare a contattarci per saperne di più su come digerire bene durante le festività natalizie.